Politica AML
[Ultimo Aggiornamento: Luglio 2022]
La presente Politica antiriciclaggio (di seguito denominata "Politica AML" o "Politica") delinea le disposizioni e le procedure predefinite dopo le quali EasyBit (di seguito denominata "EasyBit", "noi", "Ci", "Nostro" , o "Servizio") impedisce il verificarsi di qualsiasi attività illegale e garantisce il rispetto di tutte le leggi e i regolamenti applicabili relativi all'AML/KYC (riferiti rispettivamente a "Antiriciclaggio" e "Conosci il tuo cliente").

Ci sforziamo di promuovere la sicurezza per i nostri clienti e proteggerli da qualsiasi attività fraudolenta. A questo proposito, il nostro team ha sviluppato una procedura interna AML/KYC supportata da un approccio automatizzato basato sul rischio e limiti dinamici di scambio. Il nostro sistema sta effettuando molteplici controlli, in base a vari criteri e parametri, e si è dimostrato molto efficace nell'individuare transazioni sospette e attività degli utenti. Non possono essere fornite ulteriori spiegazioni o divulgazione dei criteri e dei parametri che contribuiscono al punteggio di rischio, in modo da mantenere e garantire l'efficacia del nostro sistema, a coloro che cercherebbero di aggirarlo e contro qualsiasi attività illecita.

Se una transazione ha un punteggio elevato nel nostro sistema di rischio, viene messa in attesa e viene attivata una richiesta di azione. Al cliente, la cui transazione è in sospeso, viene richiesto di creare un account (se stava effettuando uno scambio come Ospite) e di convalidarlo tramite una procedura di verifica KYC di base, affinché la transazione possa essere elaborata.

Utilizzando i nostri Servizi, accetti di superare le procedure di verifica KYC, che potrebbero essere applicate a te. Nell'ambito di tali procedure, EasyBit e i nostri fornitori di servizi di scambio di mediazione partner, se presenti, possono richiedere informazioni e documenti, allo scopo, ma non limitato, di identificare il cliente, provare l'origine dei fondi e accertare la conformità dell'utente con i nostri TOS, eventuali TOS del nostro partner, insieme a qualsiasi legge applicabile.

Ci riserviamo il diritto di verificare la tua identità su base continuativa, in modo proattivo in caso di qualsiasi evento come un cambiamento nella tua identificazione, e soprattutto quando la tua attività è considerata sospetta. La tua attività può essere considerata sospetta attraverso il nostro approccio automatizzato basato sul rischio e/o a nostra esclusiva discrezione. Ci riserviamo il diritto di richiederti documenti aggiornati, anche se in passato hai superato una procedura di verifica KYC.

Nella procedura AML/KYC, ai clienti viene solitamente richiesto di fornirci quanto segue:

  • Una foto di alta qualità del proprio documento d'identità e/o passaporto, valido nel proprio paese;

  • Una foto di alta qualità dell'utente per valutare se corrisponde al documento fornito nel passaggio precedente;

  • Controlli di integrità, riferiti a istruzioni casuali per accertare che il KYC sia condotto in tempo reale su nostra richiesta;

  • Fonte di fondi o qualsiasi altra documentazione applicabile che potrebbe essere ritenuta necessaria a nostra discrezione per accertare la conformità dell'utente ai nostri Termini di servizio e alle leggi applicabili;

Quando ci viene fornita la documentazione richiesta eseguiamo in modo programmatico una valutazione con l'ausilio di software di intelligenza artificiale e se i documenti e la procedura vengono ritenuti validi e in linea con i nostri TOS e le leggi applicabili, la transazione viene elaborata automaticamente.

Nel caso in cui l'utente non riesca a completare con successo la verifica KYC e/o i cui dettagli e account appaiano nella lista nera e/o negli elenchi delle sanzioni e/o in violazione della nostra Politica di accettazione del cliente o TOS, e/o non fornisce la documentazione richiesta, e/o quanto fornito non può essere considerato autentico, EasyBit si riserva il diritto di rifiutare - interrompere la prestazione dei propri servizi al cliente, la transazione non verrà elaborata e l'importo depositato verrà comunque rimborsato , il cliente è tenuto a risarcire gli eventuali danni eventualmente subiti da EasyBit al riguardo.

Nei casi in cui:

  • sospettiamo che un utente non abbia eseguito un KYC su una nostra richiesta pertinente in passato, o

  • la transazione è sospettata di essere correlata ad attività illegali,

ci riserviamo il diritto di bloccare la transazione e/o trasferire i fondi congelati a un portafoglio di celle frigorifere per qualsiasi periodo di tempo necessario per completare l'indagine e la nostra procedura AML/KYC e/o segnalare il caso alle autorità per ulteriori indagini.

La documentazione fornita dall'utente sarà conservata in modo sicuro secondo quanto previsto dalla normativa vigente in materia di protezione dei dati personali e per il tempo previsto dalla legge. Tali documenti non sono mai divulgati a nessuno, escluse le autorità competenti, e solo dopo la relativa richiesta ufficiale.

EasyBit, si riserva il diritto di nominare un fornitore di servizi terzo certificato nelle relative procedure, ai fini della revisione della documentazione, dell'accertamento dell'autenticità dei documenti forniti e dell'esecuzione della verifica per nostro conto. Tale fornitore di servizi di terze parti sarà assicurato di rispettare la nostra Informativa sulla privacy e le leggi sulla protezione dei dati applicabili per garantire il processo sicuro e la riservatezza delle informazioni personali degli utenti.

EasyBit adotta tutte le azioni e le misure necessarie, utilizza le migliori pratiche disponibili e la linea di condotta più efficiente al fine di prevenire il verificarsi di attività fraudolente e illegali. Successivamente, non intraprendiamo in alcun modo e rifiutiamo di sviluppare qualsiasi rapporto commerciale e/o fornire i nostri servizi a qualsiasi persona giuridica sospettata di riciclaggio di denaro, finanziamento del terrorismo, corruzione, frode, trasferimento illegale di beni, droghe, esseri umani, organi, e/o qualsiasi altro traffico illecito e/o qualsiasi altra attività illecita. In nessun caso EasyBit, il proprietario, i nostri amministratori, funzionari, membri o qualsiasi tipo di dipendente o agente, sarà ritenuto responsabile, se i nostri servizi sono utilizzati da qualsiasi cliente, per qualsiasi attività illegale e/o in violazione di qualsiasi legge applicabile, indipendentemente dal fatto che l'utente associato abbia superato una procedura di verifica KYC, ed esonera la responsabilità, per qualsiasi carenza o errore che potrebbe derivare da un errore umano o di sistema, nell'identificazione di qualsiasi transazione sospetta e/o attività dell'utente, e in negando in modo proattivo i nostri servizi a qualsiasi utente sospettato o associato a qualsiasi attività illegale.

In caso di domande relative alla nostra politica antiriciclaggio, non esitare a contattare il nostro ufficio legale all'indirizzo [email protected].



Versione originale

Si prega di notare che la versione originale di questi Termini è in lingua inglese. Questa versione è una copia tradotta per vostra comodità e più facile comprensione senza alcun effetto legale o vincolante. Utilizzando i nostri servizi accetti e sei vincolato alla versione originale dei nostri Termini in lingua inglese. Potresti trovare i nostri Termini originali qui.



Traccia l'ordine
Assistenza